Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

Salviamo il Pianeta

Rosa Guerriero

Salvaguardare la Terra è una delle sfide del nostro tempo, infatti non mancano iniziative concrete per tenere viva l’attenzione e stimolare una reazione propositiva alla crisi climatica. Per questo gli alunni della scuola primaria “Giovanni XXIII”, dopo aver ampiamente parlato dell’argomento, si sono riuniti nel cortile della propria scuola e insieme, con slogan e cartelloni, hanno cantato, in inglese, la versione originale di “Sing for the climate”.

Il testo, sulle note di “Bella Ciao”, riadattato nel 2012 durante una manifestazione sul clima tenuta in Belgio, dice che se vogliamo salvare il pianeta “dobbiamo svegliarci e dobbiamo farlo ora”. Bisogna, quindi, urgentemente porre dei limiti e fare in modo di bloccare la distruzione della Terra. Tutti dobbiamo impegnarci ogni giorno di più a non inquinare, anche se il nostro impegno sembra una goccia nel mare, tante gocce insieme, però, fanno la differenza. Uno sviluppo sostenibile è possibile se iniziamo a concentrarci sull’idea che noi siamo solo di passaggio, ma il nostro passaggio modifica, spesso negativamente, l’ambiente che ci ospita, a volte in maniera così profonda che le conseguenze potrebbero essere nefaste per le generazioni future. Il rispetto dell’ambiente in cui viviamo è un dovere per noi e per coloro che seguiranno, perché molte risorse sono già in pericolo di estinzione. Il nostro pianeta è malato, ha bisogno di cure e ha diritto di sopravvivere a noi e alle nostre azioni.

Da queste riflessioni ha preso spunto la nostra manifestazione molto suggestiva grazie alla coreografia predisposta dalle insegnanti al centro del cortile: un grande CUORE nel quale vi erano, disciplinatamente, sistemati gli alunni delle classi seconde e terze. Gli alunni di quarta e quinta, invece, hanno fatto da cornice e tutti insieme hanno intonato il brano “Cantare per il clima”. Durante la manifestazione sono intervenute la dirigente scolastica prof.ssa Antonia Lentino e la responsabile di Legambiente Amalia Anzolin che hanno ringraziato gli insegnanti e soprattutto gli alunni per l’impegno profuso.

Un sentito ringraziamento da parte di tutto il personale scolastico va alla signora Catucci Tiziana mamma di un’alunna di seconda che ha documentato la manifestazione con foto e video.

 

Copyright © 2015 Istituto Comprensivo Giovanni XXIII - Tutti i diritti riservati.